Cucina
Ricetta: prepariamo insieme il muesli fatto in casa
BBMix Benessere
Vai al prodotto
Cucina

Ricetta: prepariamo insieme il muesli fatto in casa

Cos’è il muesli?

Muesli o granola? Nessuna differenza: comunque tu voglia chiamarla, si tratta della stessa golosa e sana miscela di cereali e frutta secca! Questa stuzzicante preparazione alimentare arriva dalla Svizzera, dove il suo nome è müsli, e la sua paternità viene attribuita a un pioniere della scienza della nutrizione, il medico elvetico Maximilian Bircher-Benner che, all’inizio del Novecento, ne ha teorizzato la perfetta composizione e preparazione.
In commercio, si trovano molti tipi di muesli preconfezionati: perché non provare il muesli fatto in casa, preparato da te acquistando e mixando i singoli ingredienti? Divertiti a comporre un alimento sano ed equilibrato, utile per arricchire in maniera bilanciata la tua colazione!
Noi ti suggeriamo una ricetta facile e veloce che potrete personalizzare e variare di volta in volta, seguendo i tuoi gusti e la stagionalità di alcuni ingredienti.

I vantaggi del muesli fatto in casa

Consumato da solo o accompagnato da uno yogurt oppure da una bevanda, calda o fredda (latte o bevande a base di soia, riso, avena o mandorla), con l’aggiunta di frutta fresca, il muesli è un alimento perfetto per la prima colazione. Grazie al suo ricco mix di ingredienti secchi, il muesli è in grado di fornire velocemente una buona quantità di fibre e di sali minerali velocemente assimilabili dall’organismo, utili per iniziare alla grande una giornata di studio o lavoro. L’aggiunta di liquidi e frutta, fonti di acqua, vitamine e zuccheri, rendono una colazione preparata con il muesli un primo pasto eccellente. Se, poi, il muesli è fatto in casa, con i tuoi ingredienti preferiti, soddisferà in maniera sana e bilanciata il tuo appetito al risveglio, il tuo fabbisogno energetico e… la tua golosità!

Preparare il muesli in casa: gli ingredienti

La preparazione del muesli fatto in casa è molto semplice e gli ingredienti sono di facile reperibilità:
230 g , tra frutta secca e disidratata. Scegliete gli ingredienti che preferite: mandorle, noci, nocciole, uva passa… Li trovi tutti, già miscelati, nelle confezioni di BBMix Benessere!
– un pugno di semi: zucca, lino, papavero, sesamogirasole
– circa 400 g di fiocchi di cereali: avena e soci. Sbizzarritevi! Farro, riso, frumento… Asseconda le tue preferenze e scegli se utilizzare solo l’avena, oppure se combinarla con altri cereali, per ottenere una ricca miscela;
50 g miele;
50 g olio di semi di girasole;
Acqua q.b.
A scelta:
1 cucchiaino di cannella in polvere;
gocce di cioccolato fondente.

Preparare il muesli in casa: la ricetta

muesli fatto in casa
Se gli ingredienti del muesli fatto in casa sono semplici da reperire, vedrai che la sua preparazione è altrettanto facile!
1. Lasciare da parte il cioccolato, se previsto, e la frutta disidratata;
2. Tritare grossolanamente la frutta secca e disidratata;
3. Mescolare il trito insieme ai cereali;
4. In una padella capiente, mettere a scaldare olio, miele, acqua, cannella (se prevista);
5. Mescolare continuamente, a fuoco medio, per 5 minuti circa, ottenendo una specie di sciroppo non troppo denso. Spegnere il fornello;
6. Versare la frutta secca e i cereali nella padella e mescolare, curando di amalgamare bene gli ingredienti secchi con lo sciroppo.

Conservare il muesli fatto in casa

Hai quasi completato il tuo muesli: ora devi farlo tostare, per conferirgli un sapore e un profumo particolare e permettergli di essere conservato per una decina di giorni.

1. Rivestire una teglia con carta forno e spargervi sopra il muesli;
2. Infornare in forno preriscaldato non ventilato a 170°, per 25-30 minuti: il muesli deve assumere un colore dorato. Attenzione: bruciarlo è questione di un attimo, perciò… occhio agli ultimi minuti di tostatura!

3. Durante la cottura, cura di rimestare il muesli ogni tanto, per far dorare interamente cereali e frutta;
4. A 5 minuti dalla fine, versare sulla teglia anche la frutta disidratata scelta e, eventualmente, il cioccolato;
5. A cottura ultimata, lasciare raffreddare il muesli, sollevando la carta forno e appoggiandola su una superficie non calda o su una gratella.
Il tuo muesli fatto in casa è pronto! Quando sarà completamente raffreddato, puoi aggiungere il cioccolato, se previsto, e conservare il muesli in barattoli ermetici, in ambienti asciutti, lontani da luce diretta e fonti di calore, fino a 10-12 giorni.

Come consumare il muesli: i migliori abbinamenti

Abbina il muesli fatto in casa al tuo yogurt bianco preferito (preferibilmente, privo di zuccheri aggiunti) e, se ti va, aggiungi ancora un cucchiaino raso di miele e un po’ di frutta fresca di stagione: banane, kiwi e frutti rossi (mirtilli, melograno, lamponi, more) sono perfetti. Oppure, affoga il muesli in una tazza colma della tua bevanda prediletta (calda o fredda) e… Buona colazione!

Tags:

Articoli che potrebbero interessarti



Iscriviti alla nostra newsletter