Sport
Fare surf in autunno: 5 posti dove trovare lo spot perfetto
BBShot semi di zucca, fichi, albicocche
BBShot semi di zucca, fichi, albicocche
Vedi prodotto
Sport

Fare surf in autunno: 5 posti dove trovare lo spot perfetto

Come fare surf anche in autunno

Chi l’ha detto che il surf è uno sport da fare solo in estate?
Come dice Fly nel film cult di ogni surfer “Un mercoledì da leoni” (1978) di John Milius: “Le estati passavano rapidamente e, spesso, non lasciavano traccia. Forse, ricordo meglio gli autunni e le altre stagioni”
I veri appassionati di surf non si lasciano scoraggiare dai cieli scuri e piovigginosi dell’autunno e sono disposti a lanciarsi in mare con la loro tavola anche quando il calendario inizia a suggerire di andare sulle piste da sci, invece di frequentare le spiagge.

5 posti dove fare surf quando l’estate è finita

Surfare in Italia nelle stagioni più fredde non è impossibile. Sul Mar Tirreno, quando i venti arrivano da ovest, si possono cavalcare le onde anche dopo la fine dell’estate. In Liguria, Varazze e Levanto (GE) sono alcune delle mete preferite dai surfer pure in autunno e in inverno.  Le coste ventilate della Sardegna ti accolgono a braccia aperte tutto l’anno.
Ma per trovare lo spot perfetto nelle stagioni più fredde e intercettare i migliori swell, bisogna essere disposti a fare anche lunghi viaggi.
Ecco 5 mete internazionali da non perdere e da raggiungere il prima possibile, se vuoi inseguire l’onda perfetta anche in autunno

Biarritz (Francia) e San Sébastian (Spagna)

Iniziamo dall’Europa, con una double feature senza tempo. Le località di Biarritz, in Francia, e San Sébastian, in Spagna, si trovano a circa un’ora di auto l’una dall’altra. Entrambe, si affacciano sul Golfo di Biscaglia e fronteggiano l’Oceano Atlantico. Il periodo migliore per fare surf su questo tratto di costa basca ricco di spiagge lunghissime va da aprile a ottobre. Manca poco alla fine della stagione ideale. Cosa aspetti a partire?

Hossegor (Francia)

Poco più a nord di Biarritz, sempre in Francia, c’è Hossegor, una località famosa per le sue frequenti mareggiate e i venti moderati. #SaveTheDate: dal 3 al 14 ottobre, qui, si svolge il Quicksilver Pro France 2019

Sagres (Portogallo)

Dici surf, pensi al Portogallo. Anche nelle stagioni più fredde, la regione dell’Algarve offre temperature molto gradevoli e mareggiate frequenti di cui approfittare. Programma il tuo viaggio a Sagres, un paesino che si specchia nell’Atlantico da una scogliera. La posizione privilegiata della costa tra Sagres e Faro permette di godere di onde molto pulite anche quando la zona è spazzata da venti forti.

Imsouane (Marocco)

Sulla costa atlantica del Marocco del sud, c’è Imsouane, un villaggio di pescatori con una famosa spiaggia che non può mancare nel carnet di ogni surfer. Ottime temperature anche in autunno e inverno, onde dolci, perfette per chi ama il longboard… Imsouane è uno spot adatto a tutti, esperti e novellini.

Prefettura di Chiba (Giappone)

La Prefettura di Chiba, in Giappone, è uno dei paradisi dei surfer più esperti, da agosto a ottobre. Partendo da Tokyo e usufruendo del comodo Japan Rail Pass, puoi raggiungere in treno la famosa Kukujuri Beach Line in poco più di due ore. Da lì, sempre in treno o, se preferisci, in auto, puoi raggiungere in circa un’ora anche Katsuura. Lunghe spiagge sabbiose, temperatura dell’acqua ideale, correnti forti. Sei pronto a dire aloha alla tua città e a tuffarti nel Pacifico?

Articoli che potrebbero interessarti

Non perderti le offerte Ventura