Benessere
Mangiare la frutta disidratata al posto delle caramelle? Si può!
Vita a colori
Vedi Prodotto
Benessere

Mangiare la frutta disidratata al posto delle caramelle? Si può!

Caramelle: deliziose tentazioni

Le tentazioni dolci, come cioccolatini e caramelle, sono quelle a cui è più difficili resistere.
Colore, consistenza e gusto di questi alimenti sono tra i più golosi che esistano. La loro semplice reperibilità e la facilità di trasporto li rende accessibili in qualsiasi momento, conservati in borsa o nelle tasche. Ma si tratta anche di cibi ricchi di zuccheri raffinati e calorie.

Le virtù golose della frutta disidratata

Proprio non riesci a fare a meno di veloci snack dolci, ma vuoi evitare alimenti troppo sofisticati? Puoi trovare una valida e stuzzicante alternativa nella frutta disidratata.
Albicocche, cocco, ciliegie, prugne, fragole, datteri e fichi disidratati sono in grado di sostituire il piacere offerto da qualsiasi caramella, fornendo velocemente all’organismo gli zuccheri di cui sente la necessità.
A differenza delle caramelle, poi, la frutta disidratata offre anche altri benefici, come l’apporto bilanciato di fibre, utili per un corretto funzionamento intestinale.

Un piacere sano e naturale

Al soddisfacimento dei bisogni biologici, infine, si accompagna quello dei sensi: la consistenza dei frutti, morbidi o leggermente croccanti, e il loro gusto zuccherino forniscono un indiscusso senso di piacere.
Pancia, cervello e cuore saranno soddisfatti in maniera sana e naturale.

Se un dolce desiderio ti assale…

Porta sempre con te, in borsa o nello zaino, una confezione di frutta disidratata per placare dolci desideri improvvisi. Scegli quella che ami e soddisfa in maniera sana la tua voglia di zuccheri.
Se non sai quale frutto selezionare fra quelli che ti piacciono di più, mischiane un paio insieme a una manciata di frutta secca e conserva il mix in piccole porzioni all’interno di pratiche confezioni ermetiche richiudibili: vedrai che bontà!

Tags:

Articoli che potrebbero interessarti

Un Commento


Iscriviti alla nostra newsletter