Junior
Educare giocando: giochi in legno per bambini, belli e utili
Albicocche disidratate
Albicocche disidratate
Vedi prodotto
Junior

Educare giocando: giochi in legno per bambini, belli e utili

Sviluppare la creatività dei bambini: alla scoperta dei giochi in legno

La creatività dei bambini può essere incoraggiata fin dalla più tenera età, attraverso il gioco.
Usare la fantasia per giocare senza costrizioni mentali e fisiche consente al bambino di vedere il mondo da prospettive sempre diverse.
Oltre che sviluppare le capacità cognitive dei bambini, il gioco contribuisce anche all’indipendenza dei più piccoli.
Inteso come una scoperta continua, infatti, il gioco in libertà aiuta a esprimere le emozioni e favorisce un approccio positivo e costruttivo nei confronti del mondo.
Quali sono i giochi per bambini più utili a sviluppare la fantasia?
Per esempio, conosci già le tante qualità dei giochi in legno?

Fantasia al potere, con passatempi e giochi creativi

Diverse filosofie educative e pedagogiche suggeriscono di proporre ai bambini passatempi e giochi creativi, per quanto possibile slegati da forme, materiali e regole inflessibili.
Anche cucinare e curare un piccolo orto domestico sono passatempi creativi che i bambini possono sperimentare in completa sicurezza.
Spesso, infatti, i giochi per bambini in commercio hanno un aspetto univoco, dimensioni prestabilite e funzioni immutabili. Tali caratteristiche, che rispondono a precise scelte di marketing e relative linee di produzione, rischiano di limitare le capacità espressive del bambino.
Perché un bimbo possa portare alla luce la propria creatività, è necessario che il giocattolo assecondi la fantasia, anche mutando aspetto o destinazione d’uso.

Assecondare l’immaginazione dei bambini

Per alimentare la creatività nella delicata fase dell’infanzia, osservare il comportamento dei bambini è fondamentale. Basta poco, infatti, per accorgersi che anche i bimbi più piccoli sono in grado di giocare con qualsiasi cosa, trasformando una coperta in un igloo o una scatola di cartone in uno scrigno dei pirati.
In sostanza, l’unico requisito richiesto a un oggetto destinato al gioco è assecondare l’immaginazione di chi lo usa.

Giocare con i materiali destrutturati

Nella scelta di un giocattolo, quindi, la selezione non dovrebbe essere influenzata solo dalla moda del momento, dal gioco più griffato o dai gadget che raffigurano il personaggio della tv o del web più popolare tra i bambini.
Per esempio, lasciare giocare i bambini con oggetti in materiale destrutturato, come legno, carta o elementi naturali (foglie, sassi, piume), favorisce lo sviluppo della progettualità e della creatività.
Ti è già capitato di vedere il film Disney Pixar “Toy Story 4” (2019)? Il buffo giocattolo Forky, protagonista anche di una serie tv a cartoni animati sulla piattaforma Disney+, nasce proprio da un processo creativo legato alla manipolazione e all’assemblaggio di materiali destrutturati destinati al macero.

Ecologici, eclettici, gradevoli: le tante qualità dei giochi in legno

Un eccellente compromesso tra i giochi venduti nella catena della grande distribuzione e i giocattoli autoprodotti in materiale destrutturato è rappresentata dai giocattoli in legno per bambini, facili da trovare in vendita nei negozi specializzati.
I giochi di legno sono ricchi di qualità utili a favorire lo sviluppo sensoriale e psicomotorio dei bambini.
Sono ecologici perché naturalmente biodegradabili, eclettici, estremamente gradevoli al tatto e alla vista.
A seconda delle loro caratteristiche costruttive e formali, possono contenere altri oggetti o giocattoli. Oppure, possono essere scomposti e montati infinite volte, dando vita a soluzioni progettuali diverse e a storie e avventure sempre nuove.
Composti da parti che possono essere impilate, assemblate, incastrate, rafforzano la coordinazione del bambino.

Come scegliere i giocattoli in legno più sicuri?

Scegli giochi di legno per bambini realizzati con materiali provenienti da coltivazioni certificate o da scarti di produzione di industrie che lavorano il legname senza fare uso di prodotti tossici.
I giochi in legno adatti anche ai bambini di pochi mesi, a cui piace non solo manipolare ma anche assaggiare i propri giocattoli, devono essere conformi alle normative di sicurezza (Europa: EN71; Stati Uniti: ASTM).
I colori usati per dipingerli devono essere a base d’acqua o di pigmenti organici di origine vegetale. I collanti non devono contenere formaldeide.
Poiché sono completamente atossici, i migliori giocattoli in legno mantengono l’odore naturale dei materiali che li compongono. E sono profumi piacevolissimi!

Favorire le esperienze sensoriali, con i migliori giochi in legno

A proposito di sensorialità, i migliori giocattoli di legno sono una fonte inesauribile di esperienze legate ai sensi del bambino.
L’odore del legno trattato senza metalli pesanti, la consistenza del legno piallato, privo di schegge pericolose, spigoli vivi e asperità, e il rumore dei pezzi di legno che cozzano o scivolano gli uni contro gli altri sono estremamente gradevoli e rappresentano una serie di esperienze sensoriali che contribuiscono a rasserenare il bambino, favorendo anche la sua concentrazione.

[Photo Credit: Tatiana Syrikova via Pexels].

Tags:

Articoli che potrebbero interessarti

Ricevi uno sconto extra del 10%*

Una password verrà inviata al tuo indirizzo e-mail.