Sport
Sport e gravidanza: l’esperienza di Valeria Straneo
Bio Barrette BBMix Benessere
Bio Barrette BBMix Benessere
Vedi prodotto
Sport

Sport e gravidanza: l’esperienza di Valeria Straneo

Conciliare sport e gravidanza? Si può

Chi ama fare sport, desidera praticare la sua attività fisica preferita in qualsiasi condizione. Non fanno eccezione neppure le future mamme che, nonostante il pancione, non vogliono rinunciare a un po’ di sano sport, indoor o all’aria aperta.
La maratoneta Valeria Straneo, mamma di Leonardo e Arianna, ci ha raccontato come è riuscita a conciliare sport e gravidanza, coniugando il suo desiderio di movimento con una condizione fisica tanto particolare.

Mantenersi in forma durante la gravidanza e il recupero post-parto

La gravidanza è un’esperienza magica, ma può essere anche difficile, per via dei fastidiosi dolori dovuti al pancione. Che tipo di attività fisica consigli, per mantenersi in forma anche durante la gestazione, ma senza eccedere con gli sforzi? 
Consiglio sicuramente il nuoto e la camminata. Sono attività fisiche che ho sempre fatto anch’io, durante i mesi della gravidanza. Quando aspettavo il mio primo figlio, ho corso fino al quarto mese e, poi, ho virato su nuoto e camminata. Era estate: correndo, avevo troppo caldo e la pancia cominciava a pesare!

Dopo il parto, alla neomamma serve un po’ di tempo per riprendersi sia fisicamente che mentalmente. Tu come sei riuscita a recuperare la forma fisica e quanto tempo ti è servito? 
Dopo il parto, non vedevo l’ora di tornare a correre! Visto che non ho avuto problemi o complicazioni, ho ripreso dopo 10 giorni. Ho cominciato con una corsetta molto blanda. Poi, col passare del tempo, ho aumentato l’intensità. La mia prima gara l’ho fatta dopo alcuni mesi dal parto. All’epoca, allattavo ancora mio figlio e ricordo che avevo un po’ di fretta di tornare a casa per dargli da mangiare! 
Sono tornata al mio peso forma in poco tempo. Invece, ci ho messo un po’ di più per avere buone performance in gara, anche perché, dopo meno di un anno dalla nascita di Leonardo, aspettavo già Arianna, quindi mi sono dovuta fermare di nuovo.

Recuperare la forma fisica: tanta costanza e una sana alimentazione

Il corpo può ritrovare la tonicità fisica che aveva prima della gravidanza? Raccontaci la tua esperienza! 
Si può! Nel mio caso, sono ancora più tonica e più magra di prima! Bisogna avere tanta costanza e allenarsi regolarmente, mangiare sano e senza eccessi. Non esistono segreti o pozioni magiche: basta solo la nostra volontà!

Quindi, l’alimentazione può contribuire a una ripresa rapida? 
Un regime alimentare sano e bilanciato può aiutare. Basta seguire pochi accorgimenti: evitare il cosiddetto “cibo spazzatura”, prediligere alimenti poco raffinati e non eccedere con gli zuccheri. E, poi, bidogna cercare di bilanciare i macronutrienti e non eccedere nelle porzioni.

Bambini e sport: largo al divertimento

Quando i tuoi bambini avevano pochi mesi, come riuscivi ad allenarti? Li portavi con te o ti allenavi da sola? 
Mi hanno aiutato moltissimo i nonni e mio marito, quindi sono riuscita ad allenarmi quasi sempre da sola. 

Sei riuscita a trasmettere l’amore per lo sport ai tuoi figli?
Ci provo tutti i giorni! Innanzitutto, tento di dare il buon esempio. Se imponi ai tuoi figli di fare sport e poi stai seduto tutto il giorno sul divano, non sei molto credibile… Io e mio marito cerchiamo di coinvolgerli in diverse attività fisiche,  li sproniamo e li incoraggiamo al movimento, facendo scegliere loro le attività che più amano. Non imponiamo uno sport in particolare: devono sceglierlo loro in base alle loro passioni e inclinazioni. Prima di tutto, si devono divertire facendo sport!

[Photo Credit: Valeria Straneo]

Articoli che potrebbero interessarti

Iscriviti alla nostra newsletter