Benessere
Sport e alimentazione: i segreti di Sara Dossena a tavola
BBMix per insalate
Vedi prodotto
Benessere

Sport e alimentazione: i segreti di Sara Dossena a tavola

L’importanza di un’alimentazione ricca ed equilibrata

Sara Dossena, maratoneta e atleta di triathlon con la corsa nel sangue, si sta preparando ai Campionati Europei di atletica leggera che si svolgeranno a Berlino dal 7 al 12 agosto 2018.
Il training fisico e psicologico per una competizione internazionale di questo livello è un momento intenso e delicato. Dopo averci raccontato la sua passione per la corsa, questa volta Sara ci spiega quanto un’alimentazione varia, ricca ma equilibrata sia parte fondamentale della sua preparazione atletica.

I consigli di Sara Dossena per un'alimentazione varia ed equilibrataSara Dossena: mangiare bene aiuta il corpo e la mente

Sara, credi che l’alimentazione sia importante per raggiungere risultati sportivi?
Nella vita di un atleta, l’alimentazione è importantissima. Mangiare bene è fondamentale per sostenere gli allenamenti e rimanere in salute. Questo non vuol dire “stare a dieta”, mangiare poco e privarsi dei piaceri della tavola, ma mangiare bene e in modo equilibrato. Sono cose completamente diverse!

Quanti pasti fai al giorno e che tipo di alimenti prediligi?
Durante il giorno, consumo tre pasti principali e tre spuntini. Di solito, mangio dopo ogni allenamento, per reintegrare i carboidrati. Amo mangiare semplice. A ogni pasto, alterno cibi che contengono carboidrati, come patate e riso, a tantissima verdura e frutta, agli alimenti che contengono proteine, come carne, pesce, uova e legumi, e grassi buoni, come la frutta secca, che aggiungo sempre alle insalate.

Cosa mangi prima di una gara?
Generalmente, prima di una gara, non cambio molto la mia alimentazione. Se la gara è al mattino, la sera precedente aumento un po’ i carboidrati. Ma, di solito, non faccio grandi stravolgimenti.

E dopo la gara, per recuperare le energie?
Subito dopo una gara, mangio una barretta energetica per reintegrare le energie spese. Per quanto riguarda il pasto dopo gara vero e proprio, è ormai un rito quello di mangiare cibi un po’ meno sani, come patatine fritte o una pizza bella farcita. Sono convinta che bisogna mangiare in modo equilibrato, ma che qualche strappo alla regola fa benissimo sia alla mente che al corpo!

© immagini: Sara Dossena

Articoli che potrebbero interessarti



Iscriviti alla nostra newsletter