Benessere
Pistacchi: benefici, proprietà e ricette
Pistacchi al naturale sgusciati 1 kg
Pistacchi al naturale sgusciati 1 kg
Vedi prodotto
Benessere

Pistacchi: benefici, proprietà e ricette

W i Pistacchi!

Nella grande famiglia della Frutta Secca, i Pistacchi sono tra i semi oleosi in guscio che occupano un posto d’onore tra le preferenze degli italiani.
Secondo una elaborazione di Coldiretti su dati Ismea, infatti, nel 2018, il consumo di Frutta Secca in Italia è aumentato del 10%, attestandosi sui 3 kg consumati pro capite all’anno, con un incremento del consumo di Noci, Mandorle e, appunto, Pistacchi.
Sai che proprio ai Pistacchi è dedicata perfino una giornata mondiale? Si tratta del World Pistachio Day e si festeggia il 26 febbraio.

Tutte le virtù dei Pistacchi non salati

I Pistacchi sono uno snack spezzafame impareggiabile, ma sono anche ingredienti con caratteristiche organolettiche speciali capaci di conferire un gusto particolare a ogni ricetta, dai primi di pasta o riso, fino ai dessert più elaborati.
I migliori Pistacchi, come quelli che, grazie a una lunga esperienza, Ventura seleziona con estrema attenzione in tutto il mondo, hanno proprietà e valori nutrizionali tali da renderli un complemento alimentare perfetto, all’interno di un regime alimentare equilibrato.
Come tutta la Frutta Secca, i Pistacchi sono alimenti naturalmente privi di glutine, 100% vegan e, a meno di specifiche intolleranze o allergie, possono essere consumati da tutti, anche dalle donne in gravidanza e dai bambini, dopo lo svezzamento.
Parla delle tante proprietà e dei benefici dei Pistacchi con il tuo medico o un nutrizionista. Noi, intanto, introduciamo l’argomento!

Proprietà e valori nutrizionali dei Pistacchi non salati

I Pistacchi non salati, tostati o al naturale, sono caratterizzati da interessanti valori nutrizionali.
Contengono fibre alimentari vegetali, carboidrati, vari sali minerali e vitamine del gruppo A e B, compresi i folati.
Naturalmente privi di sale, i migliori Pistacchi contengono soprattutto Potassio (1007 mg ogni 100 grammi di prodotto sgusciato), Fosforo (469 mg/100 grammi) e Magnesio (109 mg/100 grammi).
Si tratta di un alimento energetico (589 kcal/100 grammi), utile nel caso in cui sia necessario accumulare energia o recuperare velocemente la fatica spesa lavorando, studiando o facendo sport.
Non è un caso: l’80% del frutto è costituito da proteine. 10 grammi di Pistacchi Ventura contengono ben 2,1 grammi di proteine, quasi il doppio della quantità giornaliera consigliata dai nutrizionisti agli adulti sedentari (0,8-1,2 grammi di proteine al giorno per kg di peso corporeo fisiologico).
Tra le peculiarità di questi semi oleosi, spicca il fatto che, come soia e quinoa, i Pistacchi tostati sono una proteina completa. Ciò significa che contengono tutti gli aminoacidi essenziali, in quantità adeguate.

Pistacchi e colesterolo

Secondo alcuni studi compiuti negli Stati Uniti riportati da Fondazione Veronesi, i Pistacchi, naturalmente privi di colesterolo, hanno un’azione cardioprotettiva in soggetti con ipertensione normale e ipercolesterolemia. Grazie ai polifenoli che contengono, poi, i Pistacchi hanno proprietà antiossidanti.
Inoltre, secondo i risultati ottenuti attraverso un modello sperimentale, hanno anche un’azione antibatterica, antifungina e antinfiammatoria.

Controindicazioni dei Pistacchi

In assenza di specifiche allergie, intolleranze o patologie (per esempio, l’obesità), consumata nelle quantità consigliate (non più di 30 grammi al giorno, più volte a settimana, per gli individui adulti), la Frutta Secca è un alimento che non ha controindicazioni. I Pistacchi non fanno eccezione!
Quando non si verificano situazioni di tendenza al sovrappeso, i Pistacchi sono un alimento utile a contrastare gli effetti di alcune patologie di natura metabolica, come l’elevata pressione arteriosa.
Grazie al buon contenuto di fibre, i Pistacchi contribuiscono anche ad arricchire il microbiota intestinale, mitigano il rischio di disturbi più o meno gravi legati all’apparato digerente e aiutano a diminuire il rischio di sviluppare malattie autoimmuni.

Mangiare pistacchi in gravidanza e allattamento: sì o no?

La Frutta Secca è un alimento che, in assenza di allergie all’alimento o delle patologie citate, può essere consumato dalle donne anche nel corso di una gravidanza e durante il periodo dell’allattamento.
Nello specifico, inoltre, grazie alla buona concentrazione di Vitamina B9 (51 mcg ogni 100 grammi di prodotto sgusciato), i Pistacchi tostati non salati sono un alimento goloso e facilmente reperibile che, anche mixato con altre varietà di Frutta Secca, contribuisce al fabbisogno di folati tipico di una gestante o di una mamma che allatta.
Per via del buon contenuto medio di proteine, poi, anche in gravidanza, il consumo di Frutta Secca come spuntino tra i pasti principali è decisamente consigliato.

Ricette con i Pistacchi Ventura, al naturale e tostati

Consumare regolarmente Pistacchi di qualità è un’abitudine alimentare che si trasforma in piacere, soprattutto se si tratta di Frutta Secca Ventura.
Oltre al formato da 200 grammi di frutti tostati, disponibile in confezione richiudibile, approfitta del formato risparmio da 1 kg di Pistacchi al naturale sgusciati Ventura e sbizzarrisciti in cucina con queste nuts versatili, facili da usare in tante ricette. Ti basterà tostare leggermente i Pistacchia in forno o in padella, per avere sempre a disposizione un alimento davvero speciale.
Hai già provato a condire un bel piatto di pasta integrale con il pesto di pistacchi? Trita 50 grammi di Pistacchi Ventura tostati e sgusciati con circa 100 grammi di olio extravergine di oliva. Aggiungi un paio di cucchiai di pecorino, sale marino iodato e pepe nero appena macinato. Stupisci i tuoi ospiti e buon appetito!
Per quanto riguarda i secondi, usa i Pistacchi per ottenere una panatura sfiziosa per i tuoi piatti al forno, patate comprese. Con l’aiuto di un mixer, sminuzza un pugno di Pistacchi sgusciati e tostati insieme a prezzemolo fresco, scorza d’agrumi, aglio, pan grattato o farina di mais.
Aggiungi la granella di pistacchi a qualsiasi preparazione, a partire da un’insalata mista di legumi lessati e verdure di stagione, crude o cotte al vapore.
I Pistacchi non salati sono perfetti come decorazione per torte, macedonie, gelati e yogurt.
Miscelati con altra Frutta secca, sono l’ingrediente ideale per biscotti e torte, muesli e barrette con frutta disidratata. A proposito di dolcezze, ovviamente, sono l’ingrediente principale di un bel gelato fatto in casa! Prova questa ricetta, sostituendo i Pistacchi alle Nocciole.
Sgranocchia un pugno di Pistacchi tostati Ventura durante i tuoi break, anche quelli davanti alla tv. Accompagnali con un cubetto di cioccolato fondente extra, per ricevere una scarica di endorfine, gli ormoni del benessere.
Se cerchi altre idee, per usare i Pistacchi non salati in cucina, consulta il ricettario Ventura!

[Photo Credit: Brenan Greene via Unsplash].

Articoli che potrebbero interessarti

Ricevi uno sconto extra del 10%*

Un link per impostare una nuova password verrà inviato al tuo indirizzo email.