Junior
Idee per merende per bambini fatte in casa (anche con la frutta secca!)
Crema spalmabile alla nocciola Maama
Crema spalmabile alla nocciola Maama
Vedi prodotto
Junior

Idee per merende per bambini fatte in casa (anche con la frutta secca!)

Come fare una merenda per bambini?

Le merendine confezionate pensate per le pause snack dei bambini hanno diversi lati positivi: si trovano in qualsiasi negozio di alimentari, sono facili da conservare e trasportare e hanno forme, colori, profumi, sapori e consistenze accattivanti.
A loro sfavore, invece, hanno la scarsa modulabilità. Non è possibile avere il controllo sugli ingredienti che le compongono e sull’apporto nutrizionale ed energetico che forniscono all’organismo del consumatore.
Allora, quando se ne ha la possibilità, perché non preferire merende per bambini fatte in casa ai prodotti interamente industriali?
Lo sappiamo: il tempo a disposizione è sempre troppo poco e le classiche merendine dolci confezionate sono comode e sempre disponibili. In molti casi, sono realizzate con ottimi ingredienti. Però, ti assicuriamo che con pochi accorgimenti, ricorrendo anche a prodotti confezionati ma di qualità, puoi preparare una buona merenda fatta in casa, gratificante per te che l’hai cucinata e per chi la consumerà.

Come sostituire le merendine confezionate?

All’interno di un regime alimentare ponderato, le merendine confezionate possono essere sostituite con frutta fresca (al naturale, oppure cotta e ridotta in purea), e frutta secca disidratata e sgusciata (al naturale o tostata).
Per esempio, la frutta secca può essere inserita nella dieta dei bambini, a partire dal primo anno di età, dopo lo svezzamento. Parlane con il pediatra!
Abbinando frutta fresca di stagione e frutta essiccata, puoi preparare frullati senza latte, milkshake oppure colorati smoothie a base d’acqua da bere al posto dei succhi di frutta confezionati, da proporre un paio di volte a settimana ai piccoli di casa.
Come gli snack industriali, anche frutta secca e fresca possono essere trasportate con facilità: barattoli in vetro con chiusura ermetica, contenitori di plastica con tappo di sicurezza, borracce in alluminio, buste di carta per alimenti, fogli alimentari rivestiti con cera d’api… Ci sono mille modi, per portare sempre con sé merendine fatte in casa per bambini.

Frutta secca per bambini, perfetta come merenda salata o dolce

La frutta secca sgusciata è un ottimo esempio di merenda, per bambini e adulti, qualora non ne sia precluso il consumo, per via di allergie o intolleranze. Le dosi consigliate variano in base all’età del consumatore: consulta il medico di famiglia o un nutrizionista, per saperne di più.
Prova a miscelare nelle giuste quantità vari tipi di frutta secca non salata, tra quelli che il bambino preferisce. Oppure, lasciati ispirare da uno dei BBMix funzionali Ventura. Anche le bio barrette Bontà e Benessere Ventura non contengono sale, né zuccheri aggiunti e prevedono l’uso di frutta pressata a freddo, così da mantenere inalterate le caratteristiche nutrizionali degli ingredienti.
Dal canto suo, la frutta secca disidratata è un’originale alternativa alle merendine industriali dolci. Consumata da sola o abbinata a ingredienti salati, come cracker non salati, panini freschi o taralli, la frutta essiccata è uno snack davvero originale. Che ne dici di una fetta biscottata accompagnata da un mix di frutti rossi o da soli mirtilli essiccati?

Merende per bambini: dolci

Con pochi passaggi, ingredienti semplici e gli strumenti giusti, puoi confezionare in casa torte e biscotti facili da preparare. Torte all’acqua, banana bread, pan brioche, muffin, biscotti: le opzioni sono numerose!
Con la frutta fresca, poi, puoi preparare un gelato fatto in casa, anche senza latte, se necessario.
Il ricettario Ventura può fornirti tanti spunti, per dilettarti con dolci semplici e buoni a base di frutta secca e ingredienti freschi. Che ne dici di coinvolgere in cucina anche i bambini di casa, se hanno l’età giusta per essere dei piccoli cuochi? Giocare in cucina permette ai bambini di conoscere e apprezzare il valore del cibo.

 

Merende per bambini salate (ma non troppo!)

Il pane, meglio se fresco, è la merenda salata per eccellenza, semplice ed energetica.
I bambini, anche quelli più piccoli, masticano facilmente il pane e ne risultano saziati abbastanza velocemente.
Meglio riservare gli affettati e i salumi a sporadiche occasioni, benché un panino col salame o una rosetta con la mortadella siano innegabilmente appetitosi.
Un buon pane è un alimento salato che diventa più goloso, se accompagnato da complementi dolci come un velo di marmellata, cioccolato fondente a pezzetti, castagne cotte al vapore Raccolti Italiani Ventura, imbustate senza shock termici, o crema biologica alla nocciola, come la spalmabile Maama disponibile nello shop Ventura, naturalmente gluten free, prodotta con ingredienti di prima qualità lavorati delicatamente, a basse temperature.

[Photo Credit: Ksenia Chernaya via Pexels].

Articoli che potrebbero interessarti

Ricevi uno sconto extra del 10%*

Una password verrà inviata al tuo indirizzo email.