Sport
Correre con il cane, per fare sport, giocare e divertirsi
BBMix Proteico
BBMix Proteico
Vedi prodotto
Sport

Correre con il cane, per fare sport, giocare e divertirsi

Fare sport e correre con il cane: i vantaggi del dog fitness

Il fatto che il tuo cane abbia bisogno di uscire all’aperto 2-3 volte al giorno può entrare a far parte della tua routine sportiva.
La necessità del cane di espletare i suoi bisogni fisiologici e di sgranchirsi le zampe è il pretesto ideale per arricchire il tuo tempo libero, con un passatempo utile a entrambi.
Oltre a sport strutturati come l’agility dog e il Rally-O, attività semplici come camminare, correre, giocare con il frisbee o una palla insieme al cane sono esempi di dog fitness che hanno molti benefici.

Per esempio:
1. allontanare il rischio di eccessiva sedentarietà, restare in forma e allenare il cuore;
2. stare all’aria aperta, per favorire la sintesi della Vitamina D (anche gli animali domestici ne hanno bisogno!);
3. ridurre la noia e/o il grado di stress accumulato durante il resto della giornata.

Se già pratichi sport, ti accorgerai che fare un’attività fisica più o meno intensa in compagnia del tuo cane è un’esperienza completamente diversa da quella a cui sei abituato.
Gioco e divertimento hanno un ruolo fondamentale, nel training di entrambi, e l’intesa fra te e il cane potrebbe perfino uscirne rafforzata.
Parlane con il tuo dottore e un medico veterinario. Noi, intanto, introduciamo l’argomento!

Cosa fare, prima di iniziare sport con il cane

Durata e sforzo fisico della sessione di sport con il cane variano in funzione di molti parametri.
Prima di iniziare, verifica le tue condizioni psicofisiche e valuta alcune caratteristiche del cane: età, costituzione fisica e carattere.

Per esempio, cani di piccola taglia o anziani non possono coprire le stesse distanze o tenere la velocità media di un individuo giovane di taglia media.
Oppure, alcune razze di cani hanno una conformazione particolare delle vie respiratorie che rende difficoltoso praticare intensa attività fisica.
I cuccioli, poi, tendono a distrarsi facilmente e faticano a mantenere un ritmo di camminata costante.

In generale, perché l’allenamento all’aria aperta con un cane di taglia media, adulto e in salute si riveli utile sia a te che a lui, deve durare almeno 30 minuti per sessione.
Infine, tieni sempre presente la propensione del cane a interagire con simili, altri animali e altre persone e, anche in funzione di queste variabili, scegli il luogo adatto al vostro training di coppia. L’esperienza all’aperto deve essere costruttiva e rasserenante e non deve costituire una fonte di stress aggiuntivo né per te, né per il cane.

Attività fisica con il cane: pianificazione e riscaldamento

Progetta in anticipo le uscite con il tuo amico a quattro zampe. Ecco alcuni consigli per una buona sessione di attività all’aperto:

1. Per fare sport con il cane, fai attenzione alla temperatura esterna.
Per fare attività fisica nei mesi caldi, scegli le ore più fresche della giornata. Durante quelli più freddi, invece, opta per i momenti in cui le temperature sono meno inclementi.

2. Pianifica il percorso. Se possibile, prediligi zone poco trafficate dai mezzi e dalle persone, con terreni morbidi e sterrati, non troppo uniformi, per quanto riguarda composizione del fondo e pendenze. In questo modo, il fondo su cui correte può contribuire a preservare la salute degli arti del cane, soprattutto se si tratta ancora di un cucciolo con ossa e articolazioni in pieno sviluppo.
In estate, evita l’asfalto e la sabbia calda, per non incorrere in scottature delle zampe.

3. Tu indossa sempre un paio di scarpe comode e abbigliamento tecnico adeguato, per non incorrere nelll’overdressing.

4. Non dimenticare eventuali elementi catarifrangenti per entrambi, soprattutto in caso di passeggiate con poca luce.

5. Per evitare il rischio di infortuni sia a te che al tuo cane, non tralasciare mai un breve riscaldamento e, magari, qualche esercizio di ginnastica dolce. Un po’ di stretching per te e qualche passo lento per entrambi, prima di adottare l’andatura di crociera, permettono di preparare i muscoli a sufficienza.

6. Se, durante la sessione di allenamento insieme, il cane dovesse manifestare debolezza, la volontà di non correre o di non procedere a ritmo sostenuto, interrompi subito lo sforzo a cui è sottoposto, per quanto l’impegno a cui lo stai sottoponendo possa sembrarti leggero.

Cos’è il dog walking?

L’attività fisica più semplice da fare con il cane è la classica passeggiata (dog walking).
Durante la camminata, porta sempre il cane al guinzaglio (con lunghezza mai inferiore al metro e mezzo), con pettorina, e tieni d’occhio il cronometro.
Alterna 1 minuto di camminata moderata a 30 secondi a passo veloce. Cerca di tenere questo ritmo, per almeno 10 minuti.
Riposa qualche istante e ripeti almeno altre due volte, fino a raggiungere l’obiettivo dei 30 minuti minimi a sessione.
Progressivamente, di uscita in uscita, aumenta la durata della camminata e del passo veloce, senza affaticare mai te o il cane.

Come correre con il cane, anche in bicicletta

Correre in bicicletta con il cane al guinzaglio richiede un’ottima intesa fra te e il tuo compagno e qualche accorgimento in più, rispetto a una normale camminata.
Mentre procedi in bicicletta, potresti avere qualche impedimento a fermare o raggiungere l’animale. Il cane, infatti, potrebbe strattonare o allontanarsi improvvisamente, causando danni o problemi sia a voi che a terzi, prima che tu possa intervenire.
Se l’animale non è già disciplinato a sufficienza, abitua il cane a obbedire a comandi semplici (come fermarsi e sedersi) a cui, in caso di necessità, potrebbe obbedire anche a distanza.
È meglio non fissare il guinzaglio alla bicicletta. Quando impugni il manubrio, tieni il guinzaglio con le dita. In caso di necessità, potrai gestire più facilmente ogni situazione.
Durante la passeggiata in bicicletta, tieni il cane alla tua destra, con la sua testa più o meno all’altezza del pedale.

Alimentazione e idratazione del cane

Porta sempre acqua a sufficienza per te e per il cane. Oppure, scegli un percorso che preveda la presenza di fonti di acqua potabile da cui attingere con la giusta frequenza durante la passeggiata.
Nel corso della sessione, gratifica il tuo compagno con parole e gesti di affetto. Qualche croccantino è sempre gradito, ma evita di portare il cane a camminare o correre subito dopo i pasti principali. Infatti, la combo corsa-digestione potrebbe causargli qualche problema di salute.
Per te, può essere utile reintegrare l’energia spesa con una manciata di Frutta Secca assortita.
Per contribuire a contrastare stanchezza e affaticamento e gli effetti della normale sudorazione, hai già provato il BBMix Proteico Ventura, che contiene ben 40 grammi di proteine vegetali a confezione ed è ricco in Vitamina B3 e Magnesio?

[Photo Credit: Magdalena Smolnicka via Unsplash; Sherise VD via Unsplash].

Articoli che potrebbero interessarti

Ricevi uno sconto extra del 10%*