Spedizione gratuita per ordini sopra ai 35 euro
carrello Carrello
Spedizione gratuita per ordini sopra ai 35 euro
close icon
Carrello

Emergenza sanitaria da coronavirus COVID-19: le iniziative di Ventura

In questo periodo di emergenza da coronavirus COVID-19, tutti possono dare il loro contributo.
Ventura ha programmato una serie di iniziative progettate per aiutare economicamente le strutture governative e gli enti impegnati nelle attività di assistenza alla popolazione, per assicurare ai suoi dipendenti le migliori condizioni lavorative e per garantire ai suoi clienti una fornitura costante dei propri prodotti.

Per i dipendenti

Da sempre, la salute e la sicurezza dei dipendenti sono una priorità assoluta di Ventura. In particolare, l’azienda ha deciso di adottare un modello di gestione della Responsabilità Sociale di Impresa conforme allo standard SA8000 certificato nel 2019. Tra le varie cose, il protocollo prevede che i suoi dipendenti operino in un ambiente di lavoro sicuro.
Fin dall’inizio dell’ermergenza sanitaria legata alla diffusione del coronavirus COVID-19, l’azienda ha adottato tutte le misure suppletive necessarie, affinché, nei siti Ventura, ai dipendenti fosse assicurato di lavorare in sicurezza. Sulla base delle indicazioni dell’OMS, del Governo, dei suoi Ministeri e delle Autorità Sanitarie, Ventura ha potenziato tutte le misure di prevenzione e informazione del personale.
Tra queste, c’è lo smart working, applicato a tutti i dipendenti la cui presenza fisica nei posti di lavoro non viene ritenuta necessaria. 
Per ridurre la presenza contemporanea dei dipendenti impiegati nello stabilimento e nel punto vendita all’ingrosso nel mercato ortofrutticolo di Milano, Ventura ha organizzato un apposito avvicendamento a turni.
Per tutti i dipendenti Ventura che hanno dovuto recarsi al lavoro, l’azienda ha previsto l’aumento dello stipendio.
Inoltre, Ventura ha sottoscritto una polizza assicurativa che copre le spese che il dipendente sarebbe costretto a sostenere, nel caso in cui dovesse contrarre il virus COVID-19 e ammalarsi.

Per le comunità di riferimento

Ventura opera in Italia e ha sedi a Genova, Chieve (CR) e Milano. L’azienda ha ritenuto opportuno supportare le sue comunità di riferimento.
Così, Ventura ha devoluto 30000€ al Comune di Genova, per supportare l’erogazione dei buoni spesa destinati alle famiglie in difficoltà. A favore del Comune di Chieve, invece, sono stati stanziati 15000€. Per quanto riguarda il Comune di Milano, l’azienda ha scelto di donare l’equivalente di 15000€ in prodotti Ventura all‘ Opera di San Francesco, che, ogni giorno, distribuisce 2200 pacchi-spesa alle persone più bisognose. Abbiamo infine donato circa 1.000 euro di merce alla nave ospedale ormeggiata nel porto di Genova.
Tutte le iniziative benefiche a favore delle comunità di riferimento, saranno integrate dalle donazioni volontarie dei dipendenti Ventura.

Per i clienti

Nel rispetto della massima sicurezza di lavoratori e clienti, l’azienda ha investito sul potenziamento del servizio di e-commerce Ventura, per soddisfare la domanda di prodotti da parte delle persone che, con senso di responsabilità, nell’interesse della salute generale, hanno scelto di restare a casa e di fare gli acquisti online. In questo periodo così particolare, però, non sempre l’azienda non riesce a soddisfare tutti gli ordini in tempi rapidi. Per questo, Ventura si scusa con i suoi clienti e ha deciso di offrire il rimborso dell’ordine, nei casi in cui i corrieri partner non riescano a consegnare gli acquisti.

Non perderti le offerte Ventura

Accedi

Registrati

Una password verrà inviata al tuo indirizzo e-mail.