Zenzero

immagine frutto
Il poliedrico zenzero è una radice che, usata nelle maniere più disparate, integra efficacemente una dieta equilibrata, favorendo il buon funzionamento dell'intero organismo.

Le origini dello zenzero sono molto antiche. Forse, è originario dell'India, che, tuttora, è il maggior produttore mondiale di zenzero. Di questa radice, esistono moltissime varietà, tutte edibili e usate variamente in cucina e per pratiche officinali. Lo zenzero può essere consumato fresco, grattugiato, oppure, come spezia, in forma essiccata e polverizzata. Ma, disidratato e candito, è anche un ingrediente fondamentale dell'industria dolciaria ed è perfetto negli infusi e nelle tisane. Lo zenzero è un utilissimo antinfiammatorio... naturale, un antiemetico (grazie ai principi attivi contenuti nella radice, come gingeroli e resine) e un efficace digestivo. Non a caso, in Oriente, lo zenzero è usato tradizionalmente come protettore della mucosa gastrica. E non dimentichiamo che funziona efficacemente anche contro l'alitosi: basta un po' di zenzero fresco in una tazza di acqua calda per ridurre lo spiacevole disturbo. Anche disidratato, il migliore zenzero, come quello selezionato e accuratamente confezionato da Ventura, conserva le sue principali caratteristiche, in particolare l'alta percentuale di zuccheri naturali e di fibre vegetali.

Leggi di menoLeggi di più

Ricette

Biscotti alle mandorle con salsa allo zenzero e amarene

icona porzioni
Persone
x 4
icona porzioni
Difficoltà
Facile
icona porzioni
Tempo
30 MIN
Vai alla ricetta Scopri tutte le ricette
Il nostro magazine
Iscriviti alla nostra newsletter