Spedizione gratuita per ordini sopra ai 35 euro
carrello Carrello
Spedizione gratuita per ordini sopra ai 35 euro
close icon
Carrello
Corona di pan brioche con datteri Ventura e fave Tonka
dessert

Corona di pan brioche con datteri Ventura e fave Tonka

icona porzioni
4 persone
icona tempo
60 minuti
icona difficoltà
difficoltà media

Non è una ciambella, non è una torta delle rose, ma questa ricetta ricorda entrambe queste preparazioni! Ecco come cucinare una corona di pan brioche morbida e profumatissima, grazie a ingredienti esotici come i datteri Ventura e le fave Tonka.


Ingredienti

  • Per preparare lo starter (o tang zhong)
  • Latte 90 g
  • Farina 00 10 g
  • Farina manitoba 10 g
  • Per preparare il pan brioche
  • Latte intero 100 g
  • Panna 50 g
  • Zucchero semolato 40 g
  • Farina 00 185 g
  • Farina manitoba 185 g
  • Una bustina di lievito di birra disidratato (circa 7 g)
  • Sale q.b.
  • 1 uovo medio a temperatura ambiente
  • Burro morbido 10 g
  • 1 fava Tonka, oppure vaniglia
  • Datteri Ventura denocciolati e tagliati a pezzetti 150 g
  • Gocce di cioccolato fondente q.b.
  • Per decorare
  • 1 cucchiaio di latte
  • 1 tuorlo d’uovo sbattuto

Preparazione

Come preparare la corona di pan brioche con datteri Ventura, cioccolato e fave Tonka

Per preparare lo starter
In un pentolino, scaldare il latte e la farina fino a 65° circa. Il composto sarà addensato, quando sarà possibile vedere il fondo del pentolino. Mettere in una ciotola, lasciare raffreddare e riporre e in frigo fino al momento dell’utilizzo.

Per preparare la corona di pan brioche
In una ciotola, ottenere il “lievitino”, mescolando il latte tiepido, lo zucchero e il lievito. Lasciare riposare per 10 minuti circa.
In una planetaria, mettete la farina, il sale, l’uovo, la panna, il lievitino e lo starter. Impastare bene per almeno 5 minuti.
Aggiungere il burro a pezzetti e impastare bene, fino a completo assorbimento.

Aggiungere i datteri Ventura e le gocce di cioccolato. Mescolare fino a incorporarli.
Grattugiare la fava Tonka o, in sostituzione, aggiungere un po’ di vaniglia.
L’impasto sarà pronto quando si staccherà bene dalla ciotola e si attaccherà alla pala dell’impastatrice.

Rovesciare il composto su un piano infarinato e impastare a mano per conferirgli una forma rotonda. Mettere l’impasto in una ciotola capiente, coprire con pellicola alimentare e un panno e lasciare lievitare per circa 1 ora e 30 minuti, finché non sarà raddoppiato di volume.

Rovesciare l’impasto sul piano infarinato, stenderlo delicatamente fino a 1 cm di spessore e, con un bicchiere di circa 8 cm di diametro, ricavare dei cerchi di pasta.

Sovrapporre 4 cerchi uno sull’altro, per ottenere un cilindro alto circa 1 cm. Arrotolare i dischi senza stringere troppo.
Ripetere fino a esaurimento della pasta (con queste dosi, si dovrebbero ottenere 4 cilindri).
Tagliare i cilindri a metà. Appoggiarli tutti lungo i bordi di una tortiera, distanziandoli di 2 cm uno dall’altro e lasciando uno spazio libero al centro.
Fare lievitare ancora per 1 ora.
Spennellare con il tuorlo diluito con il latte.
Cuocere in forno preriscaldato a 175° per circa 30 minuti.

Datteri

Ricevi uno sconto extra del 10%*

Una password verrà inviata al tuo indirizzo e-mail.