Spedizione gratuita per ordini sopra ai 35 euro
carrello Carrello
Spedizione gratuita per ordini sopra ai 35 euro
close icon
Carrello
Girelle al farro con cranberry Ventura
dessert

Girelle al farro con cranberry Ventura

icona porzioni
26 persone
icona tempo
24 minuti
icona difficoltà
difficoltà minima

Giulia Scarpaleggia del blog Juls’ Kitchen ci propone una ricetta delle girelle dolci dall’aspetto un po’ rustico, per via della farina di farro, ingentilite da un ripieno di crema di burro con cranberry Ventura. Prepara la sfoglia in casa e sii pronto a gustare questo dolcetto goloso e originale da sgranocchiare bevendo una bella tazza di té.


Ingredienti

  • Per le girelle al farro
  • Farina di grano tenero 1 250 g
  • Farina di farro 250 g
  • Sale q.b.
  • 1 panetto di lievito di birra fresco da 25 g
  • Latte intero 100 g
  • Acqua 80 ml
  • 2 uova, leggermente sbattute
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 1 cucchiaino di polvere di scorza d’arancia
  • Zucchero di canna 100 g
  • Burro 60 g
  • Burro per sfogliare 250 g
  • Per farcire le girelle con cranberry Ventura
  • Burro 150 g
  • Zucchero di canna 100 g
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 3 cucchiaini di polvere di scorza d’arancia
  • Cranberry Ventura 100 g
  • Gelatina di albicocche (per lucidare) 160 g
  • Zucchero a velo q.b.

Preparazione

Come preparare le girelle di farro con cranberry Ventura

Per preparare le girelle e la sfoglia di burro
Iniziare la preparazione un giorno prima.
In una planetaria, raccogliere la farina di grano tenero, la farina di farro e il sale.
Sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido e aggiungerlo alla farina.
Aggiungere l’acqua e le uova leggermente sbattute.
Impastare a velocità media per una decina di minuti, fino a che l’impasto non comincia a prendere consistenza e a incordarsi.
Se l’impasto tende a essere troppo bricioloso aggiungere solo una goccia di latte.

Aggiungere il burro a temperatura ambiente, lo zucchero di canna, la polvere di scorza d’arancia e l’essenza di vaniglia.
Impastare altri 10 minuti.

Togliere l’impasto dalla ciotola della planetaria e metterlo in un sacchetto in plastica per alimenti che abbia sufficiente spazio per farlo lievitare. Lasciare in frigo per 24 ore.

Con l’aiuto di un matterello, stendere il burro per sfogliare tra due fogli di carta da forno. Ottenere una sfoglia quadrata, il più regolare possibile.
Conservare anche in frigo.

Il giorno successivo, togliere dal frigo il burro e la pasta lievitata.
Appoggiare la pasta su una superficie di lavoro ben infarinata.
Stendere la pasta con un matterello, per ottenere un disco grande poco più della sfoglia di burro. Posizionare la sfoglia di burro al centro della sfoglia di pasta.
Tirare i lati della pasta, chiudendola a busta sopra il burro.

Con l’aiuto del matterello e di altra farina, stendere la pasta in modo che triplichi la sua lunghezza, mantenendo la stessa larghezza.
Suddividere mentalmente la pasta in tre parti uguali e piegare sulla parte centrale prima la parte di destra e poi quella di sinistra.
Premere bene i bordi per sigillare.

Ruotare la pasta di 90° per avere le pieghe laterali. Stendere ancora in un rettangolo verticale, tanto da quadruplicarne la lunghezza.
Suddividere mentalmente la pasta in quattro parti uguali. Piegare le due parti più esterne sulle due più interne. Piegare ancora, come per chiudere un libro.
Avvolgere la pasta in un foglio di pellicola per alimenti e lasciare riposare in frigo per un’ora.

Per farcire e cuocere le girelle
Togliere la pasta dal frigo e stendere in una sfoglia rettangolare di 5 mm di spessore.
Montare il burro a temperatura ambiente con lo zucchero di canna, l’essenza di vaniglia e la polvere d’arancia.
Stendere con una spatola sulla pasta stesa.
Spargere i cranberry sulla superficie.
Arrotolare la pasta, a partire dal lato più lungo.

Con un coltello ben affilato tagliare l’impasto in girelle spesse circa 3 cm.
Disporre le girelle in due teglie foderate di carta da forno ben distanziate tra di loro. Lasciare lievitare in luogo tiepido per 2 ore, fino a che raddoppiano in volume.

Scaldare il forno a 200°C.
Cuocere le girelle per circa 15 minuti, fino a doratura.
Togliere dal forno e spennellare subito le girelle con qualche cucchiaio di gelatina di albicocca scaldata al microonde o a bagnomaria con qualche cucchiaio d’acqua.
In un pentolino, sciogliere qualche cucchiaio di zucchero a velo con un goccio di acqua. Sgocciolare sopra le girelle per decorarle.
Servire fredde.

Cranberry

Ricevi uno sconto extra del 10%*

Una password verrà inviata al tuo indirizzo e-mail.