Spedizione gratuita per ordini sopra ai 35 euro
carrello Carrello
Spedizione gratuita per ordini sopra ai 35 euro
close icon

Carrello

Accedi

Registrati

Una password verrà inviata al tuo indirizzo e-mail.

Melograno

immagine frutto
Diffuso perfino sulle vette dell'Himalaya, il melograno è una pianta che produce frutti scenografici dalle incredibili virtù nutrizionali.

Fin dall'antichità, i brillanti e succosi chicchi color rubino del frutto del melograno sono simbolo di ricchezza e prosperità. Con la sua buccia cangiante, il pomo di melograno, chiamato melagrana o melagranata, è tra i frutti più scenografici che esistano e, nei secoli, è stato immortalato da schiere di pittori. Benché sia un frutto estremamente tipico in Europa, il melograno è diffuso anche sulle lontane vette dell'Himalaya e le origini della sua coltivazione, poco difficoltosa in realtà, si perdono nella notte dei tempi. Il... melograno è una miniera di proprietà benefiche: contiene preziosi grassi vegetali, ottime quantità di zuccheri, fibre e proteine vegetali e buone percentuali di vitamine (varie del gruppo B e, poi, C, E, A e K). La combinazione estremamente bilanciata di virtù nutrizionali fa del pomo del melograno un alimento utile come antiossidante, vasoprotettore e anticoagulante, gastroprotettivo e antibatterico. I chicchi di melagrana disidratati conservano tutte le proprietà del frutto fresco. Ventura sceglie con cura i frutti migliori per assicurarti un prodotto sano, in grado di fornirti gli elementi nutrizionali utili a una dieta sana e bilanciata. Prova i chicchi di melograno nello yogurt della colazione o nell'insalata!

Leggi di menoLeggi di più

VALORI NUTRIZIONALI

medi per 100g di prodotto

PROPRIETÀ NUTRITIVAin 100g di prodottoAGR*
Energia1514kJ / 359kcal 18%
Grassi2,7g 4%
di cui grassi saturi0g
Carboidrati72g 28%
di cui zuccheri55g 56%
Fibre12g
Proteine5,4g 11%
Sale0g
Vitamina E2,2mg 18%
* La % si riferisce agli apporti necessari per un adulto medio (8400 kJ/ 2000 kcal)
La storia
La coltivazione
Le curiosità

Il frutto del melograno, o melagrana, è tipico della stagione autunnale e matura a partire dal mese di ottobre. Il nome "melograno" deriva dal latino malum ("mela") e granatum ("con semi”). La forma del melograno ricorda in effetti quella di una mela, ma ecco all’interno la sorpresa dei suoi numerosi chicchi dal gusto leggermente acidulo.

Il melograno è ritenuto originario dell'Asia sud – occidentale, ed è stato coltivato nelle regioni caucasiche da tempo immemorabile. È presente da epoca preistorica nell'area costiera del Mediterraneo diffuso dai Fenici, dai Greci e in seguito dagli Arabi. Fu introdotto in America latina dai colonizzatori spagnoli ed è attualmente coltivato ampiamente in Messico e negli Stati Uniti.

La coltivazione e il consumo del frutto del melograno nella fascia che va dall'Armenia all'Azerbaigian, Iran, Afghanistan, Israele, Palestina ed Egitto è documentata per il ritrovamento risalente a diversi millenni fa di reperti archeologici di residui di semi e bucce nei focolari.

La coltivazione non pone difficoltà di rilievo. l melograno è una pianta resistente all'arido estivo ed alle temperature invernali tipiche del Mediterraneo; in tali condizioni è straordinariamente resistente ad ogni tipo di malattia. In ambiente ben drenato resiste agevolmente a -10 °C. La sola condizione richiesta è la coltivazione in ambiente secco e ben drenato, con elevata insolazione.
Si propaga per semina, ma in tal caso non sono assicurate le caratteristiche della pianta madre, si moltiplica più frequentemente in primavera per talea semi legnosa o per margotta, con una certa difficoltà per l’innesto.

In antico inglese era noto con il nome di "apple of Grenada" (mela di Granada).La città spagnola di Granada ha infatti nello stemma un frutto di melograno.

L’epidermide del frutto risulta costituita per oltre il 30% da tannini da cui è possibile ricavare un colorante giallo impiegato nell’artigianato degli arazzi nei Paesi Arabi. Dalle radici è possibile ricavare coloranti utilizzati nella cosmesi.

Ricette

Pane, mortadella e pistacchi

icona porzioni
Persone
x 4
icona porzioni
Difficoltà
Facile
icona porzioni
Tempo
30 MIN
Vai alla ricetta Scopri tutte le ricette
Il nostro magazine
Non perderti le offerte Ventura